#131 – Centotrentuno

Sono arrivato a 131 post. Perché continuo a scriverne? Il motivo è uno solo: allenamento.
Allenarsi è il destino di chi è senza talento come me.
Ogni tanto bisognerebbe vincere, però. Ogni tanto bisognerebbe raggiungere qualche obiettivo.
Ma quando scegli obiettivi enormi, si corre una maratona. Ogni santo giorno. 
Ammiro chi brucia le tappe e va veloce.
Io sono lentissimo con i miei passettini corti e il traguardo che sembra non giungere mai.
Ultimamente il passo si è fatto pesante, tanti mi sono passati davanti.
Nella vita, negli affetti, nel lavoro.
Tutto sacrificato in nome di un obiettivo stranissimo e assurdo.
Tutto sembra dirti che hai sbagliato strada. Oppure no.

Site Footer