#Meet01 – Cicli Piazzalunga

Le grandi passioni nascono da cose semplici. Come una chiacchierata in un mattino di gennaio con Fausto e Luca Piazzalunga, una chiacchierata piena di impressioni e aneddoti utili per capire meglio il mondo del ciclismo. Il mondo del ciclismo quello vero, quello degli appassionati che, nonostante il lavoro, riescono a ritagliarsi qualche ora per uscire in bici, quel micromondo dal quale poi nascono passioni e professioni, quel micromondo che BICITV deve assolutamente incontrare e documentare. Da quella chiacchierata ne è (...)

Read More

#117 – Essere capaci

Un treno è deragliato, ci sono stati morti. Qualcosa non ha funzionato. Certo, si può stare qui a polemizzare. Serve? Stamattina, lavorando, ho commesso un errore con un ufficio marketing. Di quelli che capisci che di strada da fare ne hai tanta. Ma proprio tanta. Il tema più importante è il tema dell’essere capaci. Quanto siamo davvero bravi ognuno nel nostro lavoro? Quanto ci impegniamo? Quanto cresciamo? Quanto studiamo? Quanto ci raffiniamo? Domattina farò un video dedicato a questo, al (...)

Read More

#116 – Scrivere è per inguaribili romantici (perdenti)

In fondo scrivere è per inguaribili romantici. Per gente che oscilla tra la desolazione dei disfacimenti di tutto – di corpi, di luoghi, di sentimenti, e l’euforia della creazione di tutto – di corpi, di luoghi, di sentimenti. Scrivere è oscillare tra una cosa e l’altra, è sognare di perdersi del tutto, è sperare di non perdersi mai.  Nel mondo dell’acclamazione dell’efficienza, scrivere è per inguaribili romantici perdenti.

#115 – Contro la solitudine

Che poi quando si ci sente profondamente soli e tutto intorno non sembra somigliare per nulla a te, c’è solo una cosa da fare: cercare di diventare esattamente quel tipo di persona che vorremmo al nostro fianco per non sentirci soli.

#114 – Cose che bruciano

Certi sguardi, ad esempio. O alcune camminate. Certi cieli, al tramonto. Ma anche all’alba. Le parole che riecheggiano come un ricordo. Le parole colme di speranza. I desideri di pelle. Certi corpi. Certe cose che crepitano, al buio. Fiamme controllate che poi divampano. Cose che si distruggono, anche. Cose che si trasformano. Cose che poi profumano, bruciando. Cose che non vorresti dimenticare, ma dimentichi. Cose che vorresti dimenticare, ma ricordi sempre. Questa mattinata è stata una mattinata piena di cose (...)

Read More

#113 – Il pubblico di BICITV cresce del 34,02% su base annua

Questo post è dedicato a chi ama le cose concrete. Se non ti piacciono i numeri, smetti di leggere. Sei ancora qui? Bene. Ho sempre mal tollerato “i venditori di fumo”. Stiamo preparando i nuovi strumenti commerciali per chi vuole fare business attraverso BICITV e non sto certo a scrivere “ai quattro venti” dati specifici che spiego solo a chi ha intenzione di investire in BICITV. Ma un dato macro per il “grande pubblico” lo vorrei evidenziare. Le visualizzazioni del (...)

Read More

#112 -Il profilo Instagram “solociclismo”

Mi piace molto l’attivismo con il quale i ragazzi raccontano il ciclismo su Instagram. C’è la passione genuina, quella non ancora viziata da altre esigenze. Ecco perché mi piace. Non sono perfetti, non sono esattamente giornalisti, ma hanno cuore. Ecco perché su questo mio diario quotidiano farò volentieri un po’ di promozione delle varie pagine di chi mi contatta. LEGGI ANCHE: #109 Come migliorare le Instagram Stories di BICITV? L’ultimo in ordine di tempo, è il profilo Instagram “solociclismo”. Mi (...)

Read More

#111 – Appuntamento con gli amici di Cicli Piazzalunga

*MEET* | learn | improve | love   Questo 2018 sarà all’insegna dell’incontro con le persone. Voglio incontrare quanta più gente possibile per fare tante interviste. A chiunque. Un detto cinese recita: “Ogni tre persone che incontri, una può essere il tuo maestro”. Penso sia proprio così. LEGGI ANCHE: Cosa penso del futuro del ciclismo (e di BICITV) All’improvviso mi sento affamato di conoscere nuove persone all’interno del mondo del ciclismo. “Meet, learn, improve, love”, ovvero incontrare per imparare, imparare (...)

Read More

#110 – Un consiglio utile per chi incomincia a gestire i social di un team ciclistico

“Valerio, ma quale social è meglio usare per fare buona comunicazione?” mi chiedono. Questa è una buona domanda, ma non è la prima domanda da farsi. Ancor prima di chiedersi questo, in questi anni di BICITV ho capito che prima di comunicare all’esterno, occorre allenarsi a comunicare bene all’interno del gruppo. Questa è la vera palestra. I social (o qualsiasi altro strumento di comunicazione) sono come un vestito: si devono adattare al corpo di chi li indossa. Perché i social (...)

Read More

#109 – Come migliorare le Instagram Stories di BICITV?

“Valerio, come puoi migliorare le Instagram Stories di BICITV?” Mi sono svegliato con questa domanda in testa e al momento non so rispondermi in maniera efficace.  Però… Però ho incominciato, perché dicono che “fatto è meglio che perfetto” (non sempre… ma facciamo finta che sia così). Dai un’occhiata al profilo Instagram di BICITV (questo è il link: https://www.instagram.com/bicitv.IT/). Come posso migliorare le Instagram Stories? Aspetto un tuo consiglio! Scrivimi su Facebook > Valerio Villa  

#108 – In ritiro con le elite Valcar – PBM

Trascorrere una settimana insieme alle ragazze elite della Valcar – PBM è un’esperienza per la quale non riesco a trovare parole appropriate. Oggi è l’ultimo giorno, domani si rientra a casa.  Ho riempito pagine di appunti, frasi, cose che mi hanno colpito, sensazioni. Quest’anno avrò il compito di raccontare la loro stagione e avere il privilegio a viverla da vicino è una cosa entusiasmante. Avete presente il film di Walter Mitty? Quello in cui il protagonista rimane talmente assorto nei (...)

Read More

#107 – La sportività di Silvia Persico

meet | *LEARN* | improve | love Ieri ero alle Capannelle, Roma, per i Campionati Italiani di ciclocross. Era da tantissimo tempo che non assistevo ad una corsa di ciclismo da spettatore, ed è stato piacevole.  Bel clima, belle gare e bei vincitori. Stamattina mi sono svegliato ed ho dato un’occhiata ai social. Mi ha colpito un post di Silvia Persico, terza nella categoria donne under. Nel suo post, dopo aver ringraziato i suoi preparatori, ha fatto i complimenti alle (...)

Read More

#106 – L’errore più comune di chi vuole promuoversi sui social

meet | *LEARN* | improve | love I social sono dialogo. Sono post e commenti. Sono tag e direct. Sono Stories e Like. L’errore più grande che ho fatto sui miei profili social è non curare le risposte ai commenti e il non interessarmi davvero a ciò che pubblica chi mi segue sui social. Davvero un erroraccio. Bisogna rimediare.

#105 – Le parole da conservare

Le parole di Ilaria Bonomi sono parole da conservare per chiunque ha a cuore il ciclismo femminile. Sono preziose perché insegnano come rapportarsi con le donne che praticano questo sport. Sono preziose perché insegnano alle donne come interpretare questo sport. E poi rafforza una mia convinzione. Che gli uomini e le donne più giovani di me sono delicatamente più sensibili e profondi a livello di emozioni. E rapportandosi con loro, occorre prima ascoltare. Per me è difficilissimo ascoltare, ma il primo passo (...)

Read More

#104 – Sud

Ogni tre persone che incontri, una può essere un tuo maestro. Mi pare la dicesse Confucio questa cosa, ma in fondo “le citazioni non importa da dove le prendi, ma dove le porti” (questa è sicuramente di Carofiglio, ad esempio).  Ebbene, ieri sono arrivato a Formia e casualmente ho incontrato Mimmo Tranchese e si è parlato per una decina di minuti di ciclismo femminile al sud. Al di là di cosa uno pensi e non pensi, al di là delle (...)

Read More

#103 – Orizzonti schiacciati

Guardare fuori dal finestrino. La cosa più classica da fare, quando sei in viaggio. Orizzonti. Le cose – strada, alberi, prati, case, monti, cielo – scorrono a velocità diversa. Le cose vicine, veloci. Le cose che desideri, lontane, non arrivano mai. Eppure sul finestrino sembra tutto qui, a portata di mano. Come i sogni, come le idee. Orizzonti schiacciati, Cose che ti lasci alla spalle, cose che arriveranno. Stamattina, tutto somiglia a quel che sento. Forse accade sempre. Forse me (...)

Read More

#102 – Partenza

meet | learn | + IMPROVE + | love   L’uno gennaio è un giorno meraviglioso, perché si ricomincia da zero. Sembra che tutto sia possibile. Sembra che si possa ripartire con nuove regole. Come descritto nel #Post100 da oggi il mio nuovo motto sarà “Meet – Learn – Improve – Love”. Ovvero, voglio incontrare persone (meet) per imparare e far imparare (learn) per migliorarmi o migliorare qualcosa in ciò che faccio (improve) cosicché possa essere più profondo l’amore per (...)

Read More