#216 | 7Verses (un progetto che non c’entra niente con il ciclismo)

Non credo che sia possibile per me tramutare in lavoro una passione. Una passione è, per natura, irrazionale. E invece quando lavori, la testa ce la devi mettere eccome. Ammiro chi sa tramutare una passione in una professione, ma io non ci riesco. Il ciclismo mi piace, ma non è la mia passione, né tantomeno la mia ossessione. Mi piace come può piacere il gustarsi un buon piatto accompagnato da un rosso forte. Ma non è qualcosa che mi dà (...)

Read More

#215 | Quando rientro da una corsa di ciclismo

Essere stato a Brugherio domenica mattina è stato un piacere. C’erano due gare per esordienti e – non c’è niente da fare – mi piace troppo immergermi nel “ciclismo di provincia”. Ho come l’impressione che per capire il ciclismo bisogna stare immersi lì. Occorre ascoltare i discorsi delle mamme, dei papà, degli allenatori, degli organizzatori, ascoltare come i ragazzi parlano tra loro, cosa vogliono, desiderano. E mi piace incontrare persone nuove. Nonostante non fossi mai stato a Brugherio, sono stato (...)

Read More

#214 | La gara U23 di Taino

Sono molto felice di ritornare a Taino il prossimo sabato. L’anno scorso andò in scena un autentico capolavoro sportivo, quello di Edoardo Affini che con un’azione clamorosa andò a prendersi la maglia tricolore al termine di una giornata memorabile. Cosa accadrà stavolta? Non ne ho idea. Quel che è certo è che ci sarà da divertirsi, perché il percorso, pur non essendo eccessivamente duro (il mitico “Taineberg” è posto troppo lontano dall’arrivo), dà spazio ad azioni coraggiose. E per il (...)

Read More

#213 | Un tuffo nel ciclismo femminile

L’ultimo weekend è stato un “ritorno al passato” con un tuffo nel ciclismo femminile. Ho perso un po’ di conoscenza sulle nuove leve del ciclismo rosa ed è stato un piacere realizzare i video di Nuvolento, perché le due gare sono state molto combattute e divertenti. In particolare mi è piaciuta la gare allieve dove è stato splendido ammirare il passo di Francesca Barale quando la strada si fa ripida, ma soprattutto il gesto tecnico di Eleonora Ciabocco che ha (...)

Read More

#212 | La giornata del Ciclismo Bergamasco

Mi piace pensare che dove passo io le cose diventano più belle. Sì, è una cosa che mi rende felice il migliorare il mondo intorno a me. A volte si riesce, a volte no. Il mio mondo ora è il mondo del ciclismo e con BICITV tento di migliorarlo ogni giorno. Ma un giorno mi piacerebbe vivere un’esperienza come componente FCI a qualsiasi livello. Quando mi guardo intorno alle gare, vedo intorno tanto potenziale inespresso. Mi piacerebbe lavorare attivamente per (...)

Read More