#261 | Le mie scuse. Le Live riprenderanno l’1 maggio con una nuova modalità

Ieri mattina avevo scritto che avrei fatto la consueta Live serale e poi invece non l’ho fatta. Vi porgo le mie scuse. Il fatto è che all’improvviso ho avuto una nuova idea – molto più bella, molto più efficace, molto più interessante – per andare a fare qualcosa di utile sia per chi ama il ciclismo, sia per aiutare chi è in difficoltà e mi sono buttato a capofitto nel ‘studiarmela’ fino in fondo. Ho bisogno di qualche giorno di (...)

Read More

#260 | Non mollare, perché se molli diventa un’abitudine (dedicato a me stesso)

Ieri non ho fatto nessuna Live per BICITV. Non funzionava il wi-fi. In questo tempo di quarantena le linee sono sovraccariche e non riesco a svolgere come vorrei il mio lavoro. Non va niente. E allora ieri mi sono detto: “Niente Live, non voglio sembrare così poco professionale”. Ho sbagliato. Sono un perfezionista e la smania di fare le cose fatte bene mi ha fatto mollare. Piuttosto che fatte male, meglio non fare niente, ho pensato. E invece no, ho (...)

Read More

#259 | La prima Live in tempo di coronavirus

Fatico ancora a prendere le misure a questa situazione generata dal coronavirus. Oggi ho imbastito la prima diretta con i mezzi che avevo dentro casa: PC, telefono e tanta buona volontà. Sì, volontà. Proprio in questi momenti è la voglia di fare le cose al meglio l’unica cosa che ti sostiene. Qualcuno oggi si è affacciato. Io ero un po’ impacciato, ma sono convinto che nei prossimi giorni mi scioglierò un po’. Peccato che oggi non mi funziona la connessione (...)

Read More

#258 | Emergenza coronavirus: ecco cosa faremo con BICITV nei prossimi due mesi per l’ospedale di Bergamo e il Comune di Nembro

Da sempre la missione di BICITV è quella di migliorare il mondo del ciclismo attraverso la creazione di strumenti che aiutino le persone che amano questo sport a vivere la propria passione.   Per il 2020 avevamo programmato una serie di progetti ben strutturati, ma l’emergenza coronavirus li ha stravolti. Un’emergenza che ci ha spinto ad interrogarci su quale fosse la cosa più giusta da fare.   Siamo bergamaschi. E quello che è successo nella nostra città è stato tragico. (...)

Read More

Site Footer