#206 | La via degli inguaribili romantici

Al termine del post #205 mi chiedevo se la B-Talk con Francesco Dalla Lunga sarebbe stata una buona B-Talk.
Lo è stata.
Sono un inguaribile romantico e di tutta la chiacchierata ho amato il modo con cui Francesco ha descritto le sue sensazioni nell’andare in bici. La parola che ha usato è “Libertà”.
Sì, sensazione di libertà.
Non ci sono risposte giuste o risposte sbagliate alle B-Talks, ed è questo il bello di un format che vorrei elaborare e raffinare sempre di più.
In queste chiacchierate cerco di scavare e di andare a capire qual è la pepita preziosa che nasconde il volto del ragazzo che mi appare sullo schermo del telefono.
In un’epoca storica in cui i social sono sinonimo di superficialità, di ignoranza, di fake news, di polemica, mi piace tentare la via opposta.
Una via perdente per definizione, una via per pochi inguaribili romantici, una via molto più complicata. Ma è la mia via.