#223 | Fare lo speaker a Monticelli Brusati

Essere stato speaker alle gare di Monticelli Brusati è stato un piacere. Gli amici del Progetto Ciclismo Rodengo Saiano sono stati molto gentili a pensare a me come speaker per le loro due corse esordienti e allievi e a BICITV per la produzione dei due filmati. Ne sono onorato.
Fare lo speaker è infinitamente più semplice e meno faticoso rispetto a quanto faccio di solito, ma, per molti aspetti, è assai più importante.
Lo speaker è ‘la porta d’ingresso’ di un evento, è il raccordo tra chi organizza e chi partecipa, ma soprattutto è la voce ufficiale degli organizzatori.
Va scelta con cura, questa voce. E va scelta con cura la persona. Perchè al di là del mero aspetto professionale e tecnico, deve essere una persona capace di gestire le situazioni con uno certo stile e personalità, deve avere capacità di porsi con le persone con garbo e gentilezza e deve trasmettere il piacere di essere proprio lì, in quell’istante e in quell’evento e deve spiegare il perchè senza esplicitarlo anche (e soprattutto) con la comunicazione non verbale attraverso sorrisi, posture e gesti.
Ogni volta ripetere questa esperienza da speaker mi è molto utile perchè adoro arricchire il mio bagaglio professionale. Essere poliedrico, sapere fare più cose, avere una visione complessiva è un qualcosa che mi gratifica molto e mi aiuta a migliorare in ogni singolo campo. Per cui il Grazie agli amici del Progetto Ciclismo è profondamente sentito.

Site Footer