#268 | Cosa non cambierà mai in BICITV

Stiamo vivendo un 2020 di enorme cambiamento nel mondo del ciclismo.
La situazione di questa settimana è diversa da quella di settimana scorsa.
E a sua volta quella di settimana scorsa è differente da quella di due settimane fa.
Sapere cambiare e adattarsi è un obbligo.
Ma quando si cambia molto, spesso si genera confusione.
Ciò che non deve mai cambiare è il Perché fai le cose.
Il Perché ci dice quali sono i nostri valori.
Sono i valori che ci assicurano identità nel tempo.
Quando il Perché rimane ben delineato, si può cambiare qualsiasi altra cosa.
Le forme possono cambiare, ma non l’essenza.
Vale per le persone, vale per le aziende.
Quello che non cambierà mai in BICITV è il Perché facciamo quello che facciamo.
BICITV mette al centro il futuro del ciclismo.
Ecco perché seguiamo con affetto le gesta dei nostri giovani atleti. Loro sono il futuro del ciclismo.
Ecco perché presto cominceremo ad interessarci dei cosiddetti ‘amatori’ (che brutta parola, ne devo trovare una migliore). Perché loro sono coloro che trasmettono l’amore per la bici alle generazioni successive.
Quello che non cambierà mai di BICITV è questo.
L’amore per il ciclismo.
E in tutte le storie d’amore l’amore va detto a parole e dimostrato con i fatti. Confidando che questo amore possa essere ricambiato da tutti gli innamorati del ciclismo.

Site Footer