#7DaysValerio | from 02/05 to 08/05

#7DaysValerio | from 02/05 to 08/05

Quando si incontrano persone, si possono imparare molte cose.
Imparando, si migliora sé stessi e migliorando le cose intorno a te, è più semplice amare ed essere amati. E il ciclo si ripete all’infinito, perché quando c’è amore, è più semplice incontrare nuove persone.
Questa è la mia ‘filosofia’ di vita: meet, learn, improve, love.
Ogni settimana mi appunto le cose che mi sono successe.
Ed è un piacere condividerle con te.
Buon viaggio a noi!

1) #MEET | QUATTRO INCONTRI IMPORTANTI DI QUESTA SETTIMANA

Francesca Barale.
Mi trovo molto a mio agio nel chiacchierare con Francesca. Sarà che abbiamo un po’ di cose in comune (l’amore per la lettura, ad esempio), sarà che offre sempre spunti interessanti per cercare di migliorare il sito di BICITV, fatto sta che la Cycling Talk con lei è scivolata via facile facile.

Eleonora Gasparrini
La considero uno dei più grandi talenti del futuro del ciclismo femminile italiano. Eppure da bambina aveva addirittura smesso con il ciclismo per fare atletica. Questa è la cosa più curiosa scoperta durante la Cycling Talk con Eleonora, una ragazza solare, intelligente ed estremamente piacevole nei modi. Ecco la sua intervista.

Emanuele Piazza
Molti ragazzi giovani mi scrivono e mi hanno scritto in questi anni, regalando idee preziose per BICITV. Ma quello che mi ha colpito di questo ragazzo è la precisione del linguaggio e l’intelligenza delle proposte fatte.

Stefano Zago
Si complimenta per il progetto 7DaysValerio sottolineando quanto sia utile il raccontare e raccontarsi e l’ascoltare e l’ascoltarsi. Lo ringrazio, anche se forse questo è uno di quei casi in cui ‘la bellezza sta negli occhi di chi guarda’. I suoi complimenti sono sempre un po’ eccessivi. Però è questo il bello, ne viene fuori una bontà che non ho.

GLI INCONTRI DI CYCLING TALKS: Paolo Mei, Ilaria Sanguineti (fatti), Fausto Masnada (da fare), Alessandro Brambilla (da fare), Matteo Freguglia (da fare).

2) #LEARN | LE COSE PIÙ INTERESSANTI SCOPERTE QUESTA SETTIMANA

2.1) Il lato positivo del lockdown.
Questi due mesi di ‘blocco’ sono stati tremendi. Ma in questo lockdown abbiamo tutti ripensato il nostro metodo di lavoro. In particolare le attività hanno potuto reinventarsi e rinnovarsi. Questo perché il cliente è stato costretto ad accettare i cambiamenti, perché forzati. Spesso le aziende B-to-C sono restie al cambiamento proprio perché i clienti stessi lo sono.

2.2) La bellezza ci salverà?
Non dobbiamo perdere di vista la bellezza neanche in questi momenti. Sì, ora viviamo in un momento di emergenza in cui sono le necessità a farla da padrone. Ma io credo che sia la ricerca della bellezza che fa la differenza. Anche adesso. Anzi, soprattutto adesso, anche in ambito lavorativo. Mai dimenticare l’estetica.

2.3) SEO: la parola “coronavirus” non paga più.
In questo articolo molto interessante si spiega che ormai la parola “coronavirus” utilizzata nei titoli degli articoli non paga più. Ormai è diventata abituale.
https://digiday.com/…/the-publisher-dilemma-coronavirus-dr…/

2.4) Ora i bambini sono accettati durante i collegamenti TV.
Il lockdown mondiale ha moltiplicato il numero di Live e di interviste in videochiamata. Vedere la vita domestica di tutti ha portato alcuni vantaggi. Ad esempio se adesso un ospite collegato in diretta viene interrotto da un figlio in giovane età è piacevolmente accettato. E questo spostamente di paradigma formale è un qualcosa che spero rimanga. Che la vita possa interrompere le dirette Tv e ci si formalizzi di meno.

2.5) Viva l’Italia.
Con ogni probabilità nei prossimi mesi saremo costretti a rimanere in Italia. Beh, siamo fortunato, La nostra nazione è splendida. Questa è un occasione per scoprirla o riscoprirla, magari proprio dal conoscere meglio il patrimonio artistico disseminato da Nord a Sud. Davvero niente male. Sì, è una fortuna essere italiani anche in questo momento.

2.6) #ChiamateNoi
Il mondo degli eventi è al tappeto. In questo sito c’è un nutrito gruppo di professionisti che si è organizzato e che presta il proprio servizio a chi ne necessita.
Per vedere i vari profili ecco qui il link: https://www.chiamatenoi.it/

2.7) WhatsApp su più dispositivi?
Magari fosse vero! Pare ci sia una versione beta in giro che consente di avere il medesimo profilo di WhatsApp su più dispositivi.
https://www.vanityfair.it/…/whatsapp-piu-dispositivi-accoun…

2.8) ClimaCell, una app che ti dice quel è il momento migliore per fare attività fisica in base al clima.
Sono curioso di approfondire il funzionamento e l’utilità di quessta app: https://mashable.com/article/climacell-app-activities/…

2.9) Per imparare di tutto e di più, ecco un sito che raccoglie un sacco di app e siti interessanti: https://learnsomethingnew.co/

3) #IMPROVE

A) ACTIONS-TO-IMPROVE | LE COSE PIÙ IMPORTANTI FATTE QUESTA SETTIMANA

– ho incominciato a preparare le domande per le mie Cycling Talks su un Moleskine
– l’estensione di Chrome IG Story Downloader
– ho incominciato a fare le mie prime Cycling Talks
– insieme ad Anna Pavesi stiamo lavorando per trascrivere tutte le Cycling Talks.

B) #IDEAS-TO-IMPROVE | LE IDEE CHE MI SONO ARRIVATE QUESTA SETTIMANA

– Ho potuto constatare con mano come Zwift lavora alla creazione e promozione di un evento. Fantastico. Vorrei copiare diversi loro approcci nella cura della comunicazione delle gare che scelgono BICITV. Ad esempio quello di creare sistematicamente una cartella su Drive per la condivisione dei materiali di comunicazione e il coinvolgimento attivo delle squadre che devono utilizzare questi materiali nella loro comunicazione social. In questo modo le squadre stesse sono promotrici stesse dell’evento in maniera ordinata, efficace, controllata.

– Gli uffici standard classici non servono più. Serve una comunicazione globale più efficace. E allora sarebbe bello Inventarsi un prodotto standard a pagamento in abbonamento annuale (un kit di comunicazione) con una serie di consigli facili ed efficaci per le squadre per gestire la propria comunicazione.
Io aggiorno il kit ogni settimana con le tendenze del momento, con consigli e con pratiche efficaci e fattibili, in parallelo le squadre rimangono aggiornate.
Questo sarebbe anche uno strumento di marketing per me stesso per offrire la mia consulenza personale, perché in comunicazione – in realtà – l’efficacia la trovi quando esci dagli schemi standard. Ma in questo modo aumento il livello medio di tutta la comunicazione del ciclismo e aiuto chi è coinvolto in questo mondo.

– Usare Linkedin in una maniera strutturata. Parte di questo 7DaysValerio potrebbe essere riutilizzato su Linkedin.

– Utilizzare nelle call-to-action un qualcosa del tipo: “Solo per veri… “ e si aggiunge il sostantivo.

4) #LOVE | LE COSE CHE HO AMATO QUESTA SETTIMANA

Sono un grande fan di David Lynch e – sembrerà assurdo o pretenzioso – è una delle persone a cui sento assomigliare di più in tutti i sensi.
Ho trovato un’intervista stupenda. Imperdibile, eccola qui.
https://www.youtube.com/watch?v=wBBgamwsEgM

“Mi mancano le biblioteche. Nelle biblioteche puoi dire Sì a tutto”.
Beh, gli innamorati delle biblioteche mi capiranno. Anche senza aggiungere una sola parola a questa citazione.

“Le persone dubiteranno di ciò che dici, ma crederanno a ciò che fai”.
Bella questa citazione di Lewis Cass. La faccio mia e mi auguro che lo spirito di BICITV possa essere valutato in questo modo. Sarebbe fantastico.

“Fare donazioni è come portare fiori al cimitero a mio nonno”.
Mi ha colpito e ho molto amato questa frase detta da Alessandro Florenzi durante una Live con Marco Montemagno. Sottolinea il valore della discrezione quando si parla di beneficenza.
https://www.youtube.com/watch?v=hOTHOZUwlNI

“La libertà è come l’aria: ci si accorge del suo valore soltanto quando inizia a mancare”. Come dimenticare questo magnifico concetto espresso da Pietro Calamandrei? In questo video il suo discorso integrale nel quale ricorda che la Costituzione non è qualcosa di fisso e di statico.
https://www.youtube.com/watch?v=s9FjH_HLEXk

La città di Helsinki è stata interamente ricostruita in VR per festeggiare il giorno del primo maggio. Vari artisti si sono avvicendati sul parco virtuale, con i musicisti a cantare su un green screen. È stato possibile partecipare come pubblico sia con un proprio avatar sia come semplice spettatore. Bella idea, quando in Italia?
https://www.businessinsider.com/finland-virtual-reality-con…

Ami scrivere? Questi è un un articolo imperdibile. Ci 22 regole che la Pixar usa per raccontare una grande storia.
https://www.rivistastudio.com/le-22-regole-della-pixar-per…/

Una sfida affascinante: girare un film nello spazio! Ecco la pazza idea di Elon Musk e Tom Cruise: https://deadline.com/…/tom-cruise-movie-shot-in-outer-spac…/

Ci vediamo la prossima settimana!

Valerio Villa

[il prossimo post sarà pubblicato venerdì 15 maggio]

Site Footer